Appalti: Pd Milano, 'su Legnano Salvini non può fare finta di nulla'

cronaca
AdnKronos
Milano, 16 mag. (AdnKronos) - "Il ministro e segretario della Lega Matteo Salvini non può continuare a far finta di nulla. Non basta il tanto agitato buon senso per essere immuni alla corruzione e al malaffare, occorre mettere in pratica quelle norme a difesa della legalità, troppo spesso messe in secondo piano proprio dallo stesso Salvini". Così in una nota la segretaria metropolitana del Pd, Silvia Roggiani, a proposito degli arresti a Legnano, che hanno coinvolto il sindaco in quota Lega, Gianbattista Fratus. "A Legnano - dice - feudo leghista, si scrive finalmente la parola fine. Ma è davvero triste che la politica, nello specifico il sindaco e segretario provinciale del Carroccio Gianbattista Fratus, non abbia avuto il coraggio né la volontà di auto-regolamentarsi e dimettersi, e che oggi sia la magistratura a mettere un punto, con un’inchiesta che vede coinvolti primo cittadino, vicesindaco e assessore alle Opere Pubbliche".

Leggi anche