Mafia: Fiammetta Borsellino, 'Perché i tre imputati non parlano del depistaggio?'

cronaca
AdnKronos
Caltanisetta, 16 mag. (AdnKronos) - "Io non sento di dire niente ai tre imputati, forse sono loro che dovrebbero sentire l'esgenza di dire qualcosa e di fare delle dichiarazioni, anche spontanee...". Così, all'Adnkronos, Fiammetta Borsellino, la figlia minore del giudice Paolo Borsellino, a margine del processo sul depistaggio sulla strage di via D'Amelio. Da questa mattina sta deponendo l'ex pentito Vincenzo Scarantino.

Leggi anche

SIDDURA MAÌA