Infortuni: Lega, 'rammarico per parzialità dati ministero su morti bianche'

politica
AdnKronos
Roma, 16 mag. (AdnKronos) - "Il rammarico è constatare che il ministero del Lavoro preferisca diramare precisazioni parziali invece di guardare in faccia alla realtà e di dire come stanno davvero le cose in tema di morti sul lavoro. Lo sanno tutti che questi dati si analizzano annualmente e non ogni tre mesi. Vero è che nel primo trimestre 2019 il numero di morti bianche è pari a quello dell’anno scorso, ma altrettanto vero è che, dal primo gennaio di quest'anno, i morti sono già saliti a 222: quasi tre al giorno". Così la deputata Elena Murelli, capogruppo Lega in Commissione Lavoro della Camera. Si tratta, per l'esponente del Carroccio, di numeri "inquietanti, tanto quanto il tentativo del dicastero di arrampicarsi sugli specchi pur di non ammettere che c'è qualcosa che non va. Ci auguriamo che, almeno di fronte a tutti questi morti, qualcuno capisca finalmente che non c'è più tempo da perdere con gli insulti verso i propri alleati di governo mettendosi davvero al lavoro per invertire questo trend così negativo", conclude Murelli.

Leggi anche

SIDDURA TÌROS