Lega: Malpezzi-Parrini, 'in dl crescita ok donazioni estere a fondazioni italiane'

politica
AdnKronos
Roma, 12 lug. (AdnKronos) - "La trattativa tra la Lega ed emissari di Putin acquisisce ogni giorno nuovi elementi dubbi. E' agli atti il vigoroso interessamento dei parlamentari della Lega per facilitare donazioni dall'estero verso le fondazioni". Lo affermano i senatori Pd Simona Malpezzi, vicepresidente del gruppo dem a Palazzo Madama e Dario Parrini, capogruppo in commissione Affari Costituzionali, che preannunciano una interrogazione sul tema."Alla fine di aprile -aggiungono- è entrato in vigore il decreto crescita (poi convertito in legge), che stranamente contiene un passaggio che autorizza fondazioni ed associazioni italiane ad incassare finanziamenti da persone fisiche residenti all'estero". "Si tratta di un marchingegno che stava molto a cuore ai gruppi della Lega -sostengono- perchè di fatto superava i precedenti divieti previsti nello Spazzacorrotti. A questo punto il presidente del Consiglio, anche per queste strane coincidenze parlamentari, deve assolutamente informare Camera e Senato. La nostra proposta di istituire una commissione di inchiesta sul caso diventa urgente".

Leggi anche

SIDDURA TÌROS