Migranti: legale Mered, 'finisce un incubo per lui, sempre detto che c'era scambio di persona'

cronaca
AdnKronos
Palermo, 12 lug. (AdnKronos) - "Non sono stupito, noi diciamo da anni che Mered non è il trafficante di esseri umani che indica la Procura. Mi spiace solo che da anni giri un latitante che continua i suoi traffici loschi". Lo ha detto all'Adnkronos l'avvocato Michele Calantropo, legale di Mered Tesmafarian Behre, l'eritreo che ha sempre professato la sua innocenza. "Senza la motivazione della sentenza non posso commentare la decisione dei giudici - dice - Ma noi abbiamo sempre sostenuto che non lo era". Il legale chiederà adesso asilo politico per il suo cliente condannato comunque a 5 anni.

Leggi anche

SIDDURA MAÌA