Palermo: comandante CC Monreale 'agito in fretta, a rischio incolumità vittima' (2)

cronaca
AdnKronos
(Adnkronos) - Ad accorgersi dei lividi sul corpo dell'anziana è stato un familiare che in un primo momento ha creduto alla versione fornita dalla struttura secondo cui la donna se li era procurati a causa della sua difficoltà a deambulare. I segni sul corpo però sono comparsi anche quando l'anziana era costretta a letto per una frattura del femore. Da qui la denuncia ai militari. Nella casa di riposo lavorano circa una decina di operatori e sono una trentina gli anziani ospitati dalla struttura. "Secondo quanto emerso fino adesso - aggiunge il comandante - i maltrattamenti avrebbero riguardato solo la vittima e in passato non c'erano state alcune segnalazioni nei confronti di queste due operatrici".

Leggi anche

Progetto Giovani In Movimento