Palermo: gip, 'lividi ed ematomi sui corpi delle anziane dell'ospizio' (2)

cronaca
AdnKronos
(Adnkronos) - Da qui la decisione di installare una telecamera, nascosta in una pianta accanto al letto dell'anziana. Ed ecco che gli inquirenti hanno così potuto vedere con i proprio occhi quanto accadeva in quelle stanze. L'orrore che hanno dovuto subire le anziane disabili. A distanza di appena 12 ora dall'installazione delle videocamera gli inquirenti hanno potuto vedere quanto accadeva. "Si assisteva a tre episodi di percosse, tutti perpetrati in un ristretto arco temporale - dice il gip nella ordinanza - ai danni dell'anziana. Alle 5.25 si vedeva entrare nella stanza una signora con un camice bianco (una delle due arrestate ndr) che ha iniziato a scuotere la donna" che doveva essere lavata. Poi l'ha afferrata per i capelli, come si vede nelle immagini, mentre l'anziana donna digrignava i denti per il dolore. Dopo averla pulita l'ha coperta con il lenzuolo coprendole tutta la faccia "come dimostrazione di disprezzo", dice il gip.

Leggi anche

SIDDURA