Terme: Bonaccini, 'superare vecchi modelli, collocare settore tra sanità-welfare e turismo'

economia
AdnKronos
Roma, 6 nov. (Adnkronos) - "e terme hanno un ruolo fondamentale per il welfare e l’economia del nostro Paese proprio per la loro specificità: da un lato 'strumento di cura' e 'possibile terapia'; dall’altro un volano per il turismo che si pone accanto ad altri punti di forza dei nostri territori: beni culturali, paesaggio, tradizione enogastronomica". È questa la tesi di fondo sostenuta in diversi passaggi dell’intervento del Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Stefano Bonaccini, nel corso dell’evento che si è tenuto a Palazzo Giustiniani, in occasione del centenario di Federterme."Occorre un cambiamento culturale, politico e istituzionale per superare il modello novecentesco del termalismo. Siamo di fronte - sottolinea Bonaccini - alla necessità di collocare il settore termale a metà strada fra la sanità e le politiche sociali da un lato e il turismo, lo sviluppo e le attività produttive dall’altro".

Leggi anche

SIDDURA