Sicilia: Lo Curto, 'ok Udc a ddl zone franche montane, scossa anche su insularità'

politica
AdnKronos
Palermo, 17 dic. (Adnkronos) - "L’Udc crede nell’istituzione delle zone franche montane e sostiene la norma con la quale, attraverso una legge voto, si chiede al parlamento nazionale di approvare quelle misure di fiscalità di vantaggio previste dalla legge per incentivare gli investimenti e gli insediamenti produttivi. Questa legge non può e non deve restare solo un pio desiderio, per questo l’unanime apprezzamento delle forze politiche che oggi approveranno questa legge, senza divisione di parte, impone a chi governa e al parlamento nazionale un atto di responsabilità e di rispetto nei confronti della Sicilia". Così la capogruppo dell'Udc all'Ars Eleonora Lo Curto. "Parimenti - aggiunge - chiediamo alla presidenza del parlamento regionale di calendarizzare al più presto la norma, di cui sono prima firmataria, che punta al riconoscimento da parte dello Stato degli svantaggi derivanti dall’insularità. Occorre scuotere Roma per creare le condizioni affinché si elimini la doppia velocità in questo Paese che corre al nord e si muove come una tartaruga al sud. Serve una scossa e una forte autodeterminazione della classe politica regionale che deve agire unita nell’interesse della Sicilia e dei cittadini che vi abitano".

Leggi anche