Natale: Verona, da Polfer controlli straordinari in stazione Porta Nuova

cronaca
AdnKronos
Verona, 18 dic. (Adnkronos) - Nella stazione ferroviaria di Verona Porta Nuova è stato svolto un altro controllo straordinario da parte della Polizia Ferroviaria in concomitanza con l’aumento del traffico passeggeri che si registra già da qualche settimana per gli eventi natalizi di questa città e di quelle interessate del Trentino Alto Adige dove è sempre maggiore l’interesse turistico del cittadino che utilizza per comodità e sicurezza il treno.Il servizio ha impegnato una ventina di operatori di questo Compartimento ed un cane della Guardia di Finanza dell’Aeroporto di Villafranca specializzato nella ricerca di stupefacenti identificando circa 100 persone, 3 denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria di cui due nigeriani per non aver lasciato il paese entro il termine imposto dall’Autorità di Pubblica Sicurezza ed un cittadino italiano che viaggiava con della marijuana al seguito per lo spaccio; sanzione amministrativa invece per un cittadino del Bangladesh che ne aveva molta meno al seguito, anche se per consumo personale, che dovrà giustificarsi rispondendone al Prefetto.I controlli sono stati svolti in tutti i punti ritenuti più critici e nelle aree di maggiore affollamento, estendendo i controlli anche al deposito bagagli ed a bordo dei treni in fermata, monitorando costantemente il flusso dei viaggiatori in arrivo e partenza dallo scalo ferroviario con controlli a campione nei confronti delle persone e dei bagagli al seguito con il prezioso contributo del bravissimo e volenteroso pastore tedesco. L’impegno costante della Polizia Ferroviaria prosegue come sempre con l’onere di rassicurare e garantire ai viaggiatori ed al personale delle imprese di trasporto di muoversi o lavorare sicuri nella rete ferroviaria.

Leggi anche