Riforme: Conte, 'referendum non influenza agenda governo, tanto da fare'

politica
AdnKronos
Roma, 18 dic. (Adnkronos) - A"bbiamo tante cose da fare, abbiamo un agenda fitta, io giorno dopo giorno lavoro per risolvere i problemi del paese. Sono percorsi istituzionali” il referendum sulla riforma del taglio dei parlamentari “non influenza e non può influenzare l’agenda di governo”. Così il premier Giuseppe Conte, nel corso del Brindisi al Quirinale con le alte cariche dello Stato, risponde a chi gli chiede se il quorum raggiunto possa in qualche modo ‘accorciare’ la vita dell’esecutivo da lui guidato.

Leggi anche