Coronavirus: bloccati sullo Stretto, assessore Messina 'in 50 in isolamento in albergo'

cronaca
AdnKronos
Palermo, 25 mar. (Adnkronos) - Sarebbero una cinquantina le persone, soprattutto famiglie con bambini, che dopo due giorni di stop a Villa San Giovanni, stanotte hanno superato lo Stretto. Altre 100 persone, anche loro ferme da giorni alla partenza degli imbarcaderi, sarebbero invece rimaste a Reggio Calabria. "Ieri sera c'è stata un'interlocuzione fra il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci e il governatore della Calabria Jole Santelli - spiega all'Adnkronos l'assessore del Comune di Messina Dafne Musolino - A Villa San Giovanni c'erano 150 persone: 50 sono arrivate a Messina e sono state scortate all'hotel Europa, nella zona sud, dove rimarranno in isolamento, le altre 100 sono rimaste in Calabria". "Sono tutte persone senza autorizzazione - precisa l'assessore - e che sono state denunciate. Dovevano tutti recarsi in altre parti della Sicilia, tanto che stanotte nell'albergo dove sono stati portati ci sono stati alcuni momenti di tensioni con la polizia perché non volevano rimanere lì".

Leggi anche

SIDDURA MAÌA