Coronavirus: Casellati ricorda Trattati Ue, 'a Italia va dato aiuto concreto'

politica
AdnKronos
Roma, 25 mar. (Adnkronos) - "Il 25 marzo del 1957, con la firma dei Trattati di Roma, è germogliata la pianta dell’integrazione europea che, dopo le lacerazioni dei conflitti mondiali, ha visto i cittadini d’Europa finalmente riuniti in nome della libertà, della democrazia, della pace, del progresso. Oggi, in piena emergenza Coronavirus, dobbiamo ricordare quei Trattati che diedero vita alla Comunità economica europea, nella consapevolezza che un’altra sfida epocale attende il nostro Continente. L'Europa deve riscoprire i valori della solidarietà per dare prova di essere davvero una casa comune dove non ci sono solo doveri, ma dove l’Italia, come ogni Stato, ha diritto di trovare un aiuto concreto". Lo afferma il presidente del Senato Elisabetta Casellati. "L’Europa e il mondo post Coronavirus -aggiunge- non saranno più gli stessi di prima. Le decisioni politiche che prendiamo oggi resteranno nei libri di storia di domani".

Leggi anche