Coronavirus: D'Incà, 'Cina ha ricambiato nostra solidarietà'

politica
AdnKronos
Roma, 25 mar. (Adnkronos) - "Il sentimento di solidarietà che l'Italia ha mostrato nei confronti della Cina nel momento di massimo bisogno è stato di recente ricambiato allorchè il Covid-19 ha iniziato a diffondersi nel nostro Paese. La Cina ha infatti effettuato ingenti donazioni di presidi di protezione personale e ha inviato medici, infermieri ed esperti in Italia per supportare le aree maggiormente colpite e bisognose di assistenza". Lo ha affermato il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Federico D'Incà, rispondendo, su incarico del ministro della Salute, al Question time della Camera ad un'interrogazione presentata da Fratelli d'Italia."La Cina è anche uno degli Stati -ha proseguito l'esponente dell'esecutivo- che non ha inteso bloccare le esportazioni verso il nostro Paese, rendendo possibile approvvigionamenti strategici per l'Italia nel momento di massima impegno nel fronteggiare l'emergenza".

Leggi anche