Coronavirus: sindaco De Luca, 'Messina zona rossa? Non servono altri inutili burocrati'

cronaca
AdnKronos
Palermo, 25 mar. (Adnkronos) - -"Ho sentito alcuni miei ex colleghi parlamentari all’Ars chiedere di dichiarare Messina ‘zona rossa’. Faccio loro i miei complimenti. Noi già stiamo morendo per la burocrazia, non credo sia questo il momento giusto per avere a che fare con qualche altro burocrate che, al di là dell’indennità, non mette la faccia e non si assume alcuna responsabilità. Non abbiamo bisogno adesso di un’ulteriore sovrastruttura con cui avvelenarci". Così il sindaco di Messina, Cateno De Luca, risponde a distanza al gruppo di otto parlamentari regionali che hanno avanzato al governatore siciliano, Nello Musumeci, la richiesta di dichiarare la città dello Stretto zona rossa, una decisione, dicono i deputati, "necessaria a fronte dei focolai presenti in città".

Leggi anche

SIDDURA MAÌA