Coronavirus: Comune Bergamo denuncia per diffamazione 'negazionista' morti

cronaca
AdnKronos
Milano, 28 apr. (Adnkronos) - Il Comune di Bergamo ha denunciato per diffamazione Pam Morrigan, pseudonimo di Pamela Carminati, la bergamasca già in prima linea su temi quali il no ai vaccini e il terrapiattismo, che in un video postato sui suoi profili social spiega che i numeri delle migliaia di vittime in città e in provincia sarebbero stati gonfiati. I camion dell'Esercito che hanno portato via i feretri sarebbero stati chiamati soltanto perché "le bare puzzavano e non potevamo trasportarle nei nostri carri funebri". E aggiunge, sostenendo di lavorare nel settore delle imprese funebri che "nessuno dei miei colleghi ha avuto una mancanza di bare in questi mesi". Critiche pesanti nei confronti dei Servizi cimiteriali che hanno portato il Comune di Bergamo a rivolgersi ai carabinieri e a formalizzare la denuncia nei confronti della donna residente in provincia di Bergamo, nell'area del Lario Orientale. Su Facebook si sono perse le tracce di Pam Morrigan: probabilmente è stata lei stessa, per evitare insulti o minacce, a cancellare la pagina social.

Leggi anche