Coronavirus: Confimprese-Ey, a marzo consumi -79% in Italia (2)

economia
AdnKronos
(Adnkronos) - Variabili tra -75 e -80%, secondo l'Osservatorio, i trend delle altre grandi province italiane. Da inizio anno le vendite si sono ridotte di oltre il 30% per Bergamo e Monza Brianza, mentre risultati un po’ meno penalizzanti si registrano nel sud Italia con Napoli a -18% e Palermo a -20%. Il crollo di marzo ha interessato in maniera differenziata i settori -commenta Paolo Lobetti Bodoni, business consulting leader Italy di Ey- con abbigliamento e accessori che registrano il trend peggiore (-82%), seguito da food&beverage (-78%) e non food (-74%). Questi trend sono legati in parte al fatto che alcuni operatori hanno potuto continuare le attività con un minimo di operatività durante il lockdown, oltre che ad un orientamento del consumatore verso l’acquisto di beni di più immediata necessità". Per Bodoni "prepararsi da subito per la fase 2 diventa fondamentale. Per guidare le vendite sarà necessario pensare a nuove modalità di interazione del consumatore con il canale fisico e online, come l’organizzazione di punti vendita, e-commerce e food delivery. Il canale digitale si conferma quindi un elemento fondamentale per continuare a sostenere il business e la customer relationship".

Leggi anche