Fase 2: Zaia, 'veneti resilienti come un formicaio, ma Roma non ci incasini la vita’

politica
AdnKronos
Roma, 20 mag. (Adnkronos) - Il Veneto locomotiva d'Italia messo in ginocchio dal lockdown? "I veneti hanno una resilienza unica, sono come un formicaio: lo puoi distruggere, ma rinasce subito dopo. I nostri cittadini andavano in piazza non per avere il reddito di cittadinanza, ma per tornare a riaprire l’attività e tornare a lavoro". Lo dice il governatore veneto Luca Zaia, in un'intervista all'Adnkronos. Su quanto ci vorrà per uscire dalla crisi innescata dal Covid-19, "intanto ci vuole che non esista l’ufficio complicazione affari semplici, cioè che da Roma non ci incasinino la vita. È questa è la prima cosa. Dopodiché, conosco i veneti e mi fido di loro".

Leggi anche

SIDDURA