Coronavirus: per Ospedale Fiera Milano investiti 17,25 mln (2)

cronaca
AdnKronos
(Adnkronos) - La rendicontazione definitiva sulle spese sarà possibile solo dopo che sarà stato ultimato il controllo di tutte le fatture, si spiega dalla Fondazione Fiera Milano. La rendicontazione finale dei costi del progetto sarà pubblicata sul sito di Fondazione Fiera Milano (www.fondazionefieramilano.it) e di Fondazione di Comunità Milano (www.fondazionecomunitamilano.org) entro la fine del mese di luglio.La struttura, attualmente in funzione, è stata realizzata "in tempi rapidissimi grazie all’impegno di centinaia di persone che, anche volontariamente, hanno offerto il proprio contributo", si sottolinea dalla Fondazione Fiera Milano. Hanno collaborato all’opera 110 fornitori e 829 tra tecnici e maestranze, lavorando "costantemente, senza sosta, 24 ore su 24", per rispettare i tempi di realizzazione. L’opera, da 221 letti di terapia intensiva in atmosfera controllata negativa e filtri assoluti, si sviluppa su circa 24mila metri quadrati e dispone di due sale Tac, due sale Rx, due sale per piccoli interventi chirurgici, 6 spogliatoi personale con 33 docce e wc, una sala conferenza per 70 persone dotata di videoconferenza, infrastruttura di networking ad alta performance in fibra ottica 10 Gb/sec e wifi alta velocità 1G/sec distribuita all’intera struttura e a tutti i moduli di terapia intensiva, due aree triage, due ingressi distinti per ambulanze, gruppi elettrogeni e di continuità da 2700 kva complessivi per completa autonomia da rete cittadina senza interruzione, tripla riserva di ossigeno con serbatoi per 82mila litri e 20mila di azoto, condizionamento estivo e invernale per tutti gli ambienti, locali relax per il personale sanitario, distribuiti per ogni modulo di terapia intensiva, locale mensa centrale e stanze per 64 posti anche di degenza di tipo non intensivo da 2/4 letti con 32 docce.

Leggi anche

SIDDURA