Palermo: vendeva mascherine a prezzi esorbitanti, Gdf denuncia titolare ferramenta (2)

cronaca
AdnKronos
(Adnkronos) - Il riscontro analitico delle fatture di acquisto e di vendita ha consentito così di determinare un ricarico del 175% per le mascherine FFP2 e del 202% per le visiere protettive, nettamente superiori ai ricarichi applicati per la vendita dei prodotti normalmente trattati dall’azienda che, invece, si attestavano generalmente tra il 50% e l’85%. L’amministratore della società è stato deferito alla Procura della Repubblica di Palermo per il reato di manovre speculative su merci punito con la reclusione fino a tre anni e la multa fino a 25.822 euro.Continuano, incessanti, i controlli delle Fiamme Gialle in tutta la provincia palermitana al fine di controllare il rispetto delle misure di sicurezza adottate dall’Autorità governativa nonché contrastare possibili speculazioni o insidie alla sicurezza derivanti dalla commercializzazione di materiale non conforme alle norme.

Leggi anche

SIDDURA MAÌA