Latini (Coop): 'Sicurezza, prezzi e italianità in cima attese consumatori'

economia
AdnKronos
Roma, 5 giu. (Adnkronos) - La ripartenza non sarà semplice e Coop ha dovuto guardare a ciò che i consumatori faranno più attenzione nel fare la spesa, per cercare di dare risposte adeguate nella Fase 2. "La domanda di sicurezza in maniera estesa è molto importante: sicurezza dei luoghi, delle relazioni e dei prodotti oltre all'attenzione ai prezzi" sono in cima alle attese dei consumatori. A riferirlo è l'ad di Coop Italia Maura Latini durante una video conferenza stampa sullo scenario e le iniziative per la ripartenza. Ma "c'è anche una grande paura per il futuro, rispetto alla povertà e ai rischi della perdita di lavoro" ha aggiunto Latini e "un attenzione alla italianità molto marcata sia perché i prodotti italiani sono considerati buoni e sicuri, sia perché danno lavoro. E poi registriamo un'attenzione all'ambiente, all'etica e al benessere a tutto tondo che non accenna a diminuire". Quanto alle abitudini degli italiani nel fare la spesa che resteranno, dopo l'emergenza coronavirus, è sicuramente "il ritorno all'utilizzo dei punti vendita di prossimità sinergia con le consegne a domicilio e inoltre, un'accelerazione dei servizi digitali non solo come e-commerce ma come evoluzione della 'smart life' sia nei negozi che nelle proprie abitazioni".

Leggi anche

SIDDURA