Ristori: Bellanova e Bonetti, 'perché no cdm su scostamento a primi gennaio?'

politica
AdnKronos
Roma, 12 gen. (Adnkronos) - A quanto si apprende da fonti di Italia Viva, nel Consiglio dei Ministri ancora in corso "le due ministre Teresa Bellanova ed Elena Bonetti avrebbero chiesto conto del fatto che nei primissimi giorni dell’anno non si sia provveduto ad approvare uno scostamento di bilancio che avrebbe permesso di mettere oggi in sicurezza i ristori per le aziende colpite dalle chiusure natalizie decise il 23 dicembre". "Tale colpevole ritardo, avrebbero lamentato le due ministre, sarebbe avvenuto nonostante le ampie rassicurazioni ricevute dai colleghi competenti nel corso del Consiglio dei Ministri del 23 dicembre scorso e nonostante la disponibilità a una rapida approvazione, mai venuta meno e anzi ribadita più volte. D’altra parte nel corso dello stesso Consiglio era stata proprio la Ministra Bellanova a porre con forza la necessità di provvedimenti sui ristori contestuali alle misure adottate".

Leggi anche