Mafia: colpo al clan di Tommaso Natale, sedici arresti a Palermo (4)

cronaca
AdnKronos
(Adnkronos) - E in effetti, Caporrimo, dopo aver trascorso un periodo di isolamento a Firenze, rientrava a Palermo in data 11 aprile 2020, "riuscendo in poco tempo ad accentrare nuovamente su di sé le più delicate dinamiche dell’intero mandamento, senza i paventati spargimenti di sangue che pure era disposto ad affrontare. Risulta "dimostrato che Caporrimo, appoggiato dalla sua base mafiosa sul territorio tornato a Palermo, ha ripreso in mano le redini dell’intero mandamento mafioso, sino al suo ultimo arresto avvenuto con l’operazione Teneo nel giugno 2020, che chiude di fatto l’attività investigativa sul suo conto".

Leggi anche