**Palermo: ragazza morta nel burrone, Pm 'fidanzato morboso e geloso, incline al delitto'**

cronaca
AdnKronos
Palermo, 26 gen. (Adnkronos) - Pietro Morreale, il ragazzo di 19 anni, arrestato con l'accusa di avere ucciso la fidanzata di 17 anni, Roberta Siragusa, "provava un sentimento 'morboso' nei confronti della vittima". Il giovane era "fortemente geloso a tal punto da impedirle di frequentare le sue solite amicizie". A scriverlo è la Procura di Termini Imerese (Palermo) nel provvedimento di fermo a carico del giovane che è in attesa dell'udienza di convalida. Per i magistrati Morreale ha una "personalità incline al delitto e insensibile alla gravità dell'evento"

Leggi anche