Covid: Moratti, 'su vaccini cambio di strategia, concentrati dove c'è focolaio'

cronaca
AdnKronos
Milano, 23 feb. (Adnkronos) - Cambio di strategia in Lombardia sul fronte vaccini anti-Covid. La Direzione Welfare, insieme al consulente Guido Bertolaso, hanno deciso una "rimodulazione della strategia vaccinale" come "strumento di contenimento del contagio". In pratica, ha spiegato la vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti, si comincerà a vaccinare nei Comuni dove ci sono i focolai, per evitare di riempire gli ospedali."Abbiamo deciso una rimodulazione della strategia vaccinale e chiesto al ministero - sottolinea - la rimodulazione delle schedule vaccinali per soggetti positivi al Covid19, in modo da prevedere o la somministrazione di una sola dose o il posticipo di sei mesi per la sua somministrazione, ipotesi validata da dati di letteratura e esperienze in corso. Una risposta positiva ci consentirebbe di avere più dosi di vaccino, ora scarse".In più, si prevede una "rimodulazione della strategia vaccinale come strumento prioritario di contenimento: verranno concentrati nei limiti del possibile e delle linee guida del ministero le vaccinazioni partendo dai Comuni al confine tra la provincia di Brescia e di Bergamo con presenza importante di focolaio e situazione di tensione legata alla saturazione delle terapie intensive locali".

Leggi anche