**Arte: è morto John Bishop, uno dei maestri dell'astrattismo geometrico**

cultura
AdnKronos
Parigi, 23 feb. - (Adnkronos) - Il pittore statunitense James Bishop, considerato uno dei protagonisti dell'astrattismo geometrico, è morto all'ospedale francese di Dreux, non lontano da Blévy dove abitava, all'età di 93 anni. La notizia della scomparsa, avvenuta il 16 febbraio, è stata pubblicata oggi dal quotidiano parigino "Le Monde".Nato a Neosho, nel Missouri, il 7 ottobre 1927, dopo gli studi universitari, nel 1957-58 Bishop viaggia tra Grecia e Italia e nel 1959 si stabilisce a Parigi. Bishop esordì criticando gran parte dei mezzi espressivi caratteristici dell'espressionismo astratto americano (Pollock, Rothko, Newman), mirando piuttosto a orientare il suo lavoro in direzione di una rigorosa composizione geometrica. Nel 1967 Bishop inizia a realizzare tele in un unico formato (2×2 m), la cui superficie è suddivisa in due identici rettangoli orizzontali, di cui uno è ulteriormente ripartito in otto quadrati o sei rettangoli campiti con colori monocromi e discreti. Variando le tecniche di esecuzione, ma non l'impianto geometrico del disegno, Bishop ha sperimentato spazio, forma e colore. L'artista ha esposto in diverse gallerie a Parigi e New York; sue opere sono al Museo Nazionale d'Arte Moderna di Parigi.

Leggi anche