Cina: rapporto Fondazione Italia-Cina, sempre più mercato sbocco per pmi

economia
AdnKronos
Milano, 23 feb. (Adnkronos) - La Cina è vista sempre più come un mercato di sbocco da parte delle piccole e medie imprese italiane. E fra le imprese c'è una sostanziale fiducia nelle prospettive di crescita della Cina nei prossimi cinque anni e una percezione del Paese come il più importante nel contesto delle economie emergenti. E' quanto emerge da un rapporto della Fondazione Italia-Cina sul ruolo delle pmi nelle relazioni fra i due Paesi. Dal rapporto emerge una visione positiva della Cina come opportunità. "Il 2021 sarà un anno di svolta per lo stato di salute di molti operatori economici e per le opportunità da cogliere nel rinnovato contesto di una Cina che promuove i consumi interni e favorisce le relazioni internazionali", sottolinea il presidente della Fondazione Italia Cina, Mario Boselli. "Conoscere le caratteristiche delle pmi, ovvero di quelli che spesso sono i principali protagonisti delle relazioni economiche tra Italia e Cina, e ascoltarne la voce è un esercizio fondamentale per il successo degli scambi commerciali", sottolinea."Nonostante la pandemia – ha detto Li Bin, ministro consigliere per Economia e Commercio dell’Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Italia- la cooperazione tra i nostri due Paesi non si è fermata e la Cina resta un mercato immenso per le aziende italiane che vogliono cogliere questa opportunità. L’auspicio è che la Fondazione continui a giocare un ruolo forte tra Italia e Cina, sempre al nostro fianco per una collaborazione che sia davvero win win”.

Leggi anche