Pd: Stefano, 'Santori come il primo Di Battista, sono questi i rinnovatori?'

politica
AdnKronos
Roma, 9 mar (Adnkronos) - "Essere giovani non vuol dire essere abilitati a dare patenti di tossicità a uomini, donne e partiti. #Sartori confonde la critica -legittima- con il dileggio attraverso un linguaggio greve e divisivo, molto più vicino al #DiBattista prima ora che ai #Democratici. Questi i rinnovatori?". Lo dice il senatore Pd Dario Stefano, presidente della commissione Politiche Ue, in replica all’intervista di Mattia Santori.

Leggi anche