**Covid: Cremlino, 'pronti a cooperare con altri Paesi per vaccini ancora più efficaci'**

esteri
AdnKronos
Mosca, 9 mar. (Adnkronos) - Sono "assurde e prive di fondamento" le accuse mosse dagli Stati Uniti alla Russia secondo cui Mosca ha organizzato una campagna di disinformazione contro i vaccini americani per promuovere lo Sputnik V, ha dichiarato il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov. Al contrario, la Russia, ha aggiunto, vuole cooperare con i produttori di vaccini stranieri "per ottenere prodotti più efficaci". Secondo il Global Engagement Center del dipartimento di Stati, un organismo che controlla le attività di propaganda nel mondo, su quattro siti web messi in piedi dalle diverse agenzie di intelligence russa (Svr, Fsb e Gru) sarebbe stata lanciata una campagna in cui si denuncia che i prodotti Usa mettono a rischio la vita delle persone. "La Russia non ha mai preso parte e non prenderà parte in tali campagne di informazione contro altri vaccini. "Siamo sempre stati contrari a politicizzare in qualsiasi modo il vaccino". Una volta che i vaccini vengono sperimentati e approvati "devono essere prodotti in quantità più elevate possibile per salvare il mondo dal coronavirus e più vite possibile".

Leggi anche