Tv: 'Màkari', da un errore alla scoperta di se stessi e della propria terra (4)

spettacolo
AdnKronos
(Adnkronos) - “Il protagonista di Màkari è un nuovo personaggio che ci darà molti elementi che ci permetteranno di fidelizzarci - dice Maria Pia Ammirati, direttrice di Rai Fiction - una serie che passa dal giallo al melò, alla commedia, al paesaggio della Sicilia calda e luminosa, di questo piccolo borgo dove tutti vorremmo stare. Non sarà solo il sud – annuncia - a essere esplorato dalle nostre produzioni, ma vedremo anche Milano e Venezia, perché l’Italia merita tutta: mare, sole e spiagge, ma anche la montagna, le Dolomiti. E servizio pubblico è anche stare dovunque. Importante è inoltre la ricerca di altri generi, non solo la linea gialla, che spesso è un pretesto per arrivare ad esempio alla commedia o al grottesco”. “La letteratura siciliana - afferma Carlo Degli Esposti (Palomar), produttore assieme a Rai Fiction della serie - il romanzo di Savatteri, è avvincente e moderno, il paesaggio è il più bello del mondo. Michele Soavi è riuscito in piena pandemia a portare a casa questa bella produzione. Sono affezionato alla letteratura e, partire da questa, significa partire da un gradino per raggiungere la qualità. Nutro un grande amore per la Sicilia, la terra che racchiude di più la profondità di essere italiani. La Sicilia, nel centenario di Sciascia, è metafora dell’Italia”.

Leggi anche