**Pd: 'vittoria' Letta su capigruppo, Malpezzi al Senato, alla Camera si tratta** (2)

politica
AdnKronos
(Adnkronos) - Per congedarsi dalla guida del gruppo al Senato, Marcucci oggi ha convocato una conferenza stampa nella quale si è rivolto con schiettezza al segretario Letta: "Credo sia sbagliato derubricare la questione di genere chiedendo ai due capigruppo di Camera e Senato di farsi da parte. Il metodo non mi piace e la soluzione non la considero una soluzione" ma, aggiunge, "penso si debba partire dall'esempio" aprendo quindi alla candidatura Malpezzi. Una soluzione a cui si è arrivati non senza tensioni tra i senatori dem. In mattinata si erano alzate fortemente le quotazioni di Roberta Pinotti, Areadem di Dario Franceschini. Alla fine, tra contatti e riunioni, lo stallo si è sbloccato con tutta Base Riformista - anche i senatori più vicini a Marcucci che spingevano per una sua ricandidatura - che si è compattata su Malpezzi. Il capogruppo uscente da parte sua ha messo in chiaro di non volere alcuna compensazione né al governo né in ruoli istituzionali ma si dice contento riacquistare "la libertà di svolgere un ruolo politico nel Pd". Intanto oggi è stata una nuova giornata di incontri per Letta. Politici con Giuseppe Conte e istituzionali con la presidente del Senato, Elisabetta Casellati. Resta ancora un faccia a faccia però nel giro di colloqui con le forze politiche inaugurato dal segretario Pd: quello con Matteo Renzi. Oggi interpellato dai cronisti fuori dal Senato, il leader di Iv ha eluso la domanda sull'incontro Letta-Conte ("ascoltavo Draghi in aula") e ha detto di non avere un appuntamento con il segretario dem: "Non ho in programma un incontro''.

Leggi anche

SIDDURA