Dl Sostegni: Giorgetti, 'aiuti per traghettare imprese oltre la pandemia'

economia
AdnKronos
Milano, 24 mar. (Adnkronos) - Il rischio di una eccessiva presenza dello Stato nelle imprese italiane "c'è, però dobbiamo contestualizzare la situazione e capire che in questo momento in alcune situazioni il mercato non ce la fa. Non possiamo permetterci di far soffocare le imprese per ragioni finanziarie in un momento in cui non esistono normali condizioni di mercato". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, intervenendo al convegno 'Reshape the world' del Sole 24 Ore."L'obiettivo della norma che abbiamo inserito nel Dl Sostegni -ha continuato- è creare una specie di ponte finanziario per quelle imprese in cui esiste un marchio, una storia, una prospettiva. L'aiuto dello Stato, sotto forma di prestito, permette di traghettare al di là della pandemia e far sì poi che le libere forze del mercato, l'arrivo di eventuali investimenti privati, diano la possibilità a queste aziende di operare". Il ministro ha sottolineato che "non possiamo permetterci di far soffocare le imprese per ragioni finanziarie in un momento in cui non ci sono le normali condizioni di mercato. Posso assicurare che l'utilizzo che faremo di questo fondo sarà orientato a tenere vive le imprese che hanno un futuro e una prospettiva. Non è semplicemente una forma di assistenza".

Leggi anche

SIDDURA