Consulta: Coraggio, 'rilevanti settori in cui valori soggetti ad evolversi società'

cronaca
AdnKronos
Roma, 13 mg. (Adnkronos) - - "Le questioni affrontate dalla Corte nel corso del 2020 riguardano, come sempre, le più svariate materie, ma non c’è dubbio che una particolare rilevanza assumono quei settori in cui i valori espressi dalle norme costituzionali sono più soggetti alla pressione dell’evolversi della realtà etico-sociale". Lo ha dichiarato il presidente della Corte Costituzionale Giancarlo Coraggio, durante la riunione straordinaria per la presentazione della relazione sugli indirizzi della Corte nel 2020."Non si deve infatti dimenticare - ha aggiunto - che, nella maggior parte dei casi, nelle norme fondamentali dei primi dodici articoli della Costituzione, e in genere in quelle contenute nel Titolo I, sono appunto i “valori” che vengono in gioco; e si tratta, spesso, degli stessi valori che sono oggetto della normativa e della giurisprudenza sovranazionale".Coraggio ha elencato: "il lavoro e la sua tutela in caso di licenziamento (sentenza n. 150), la responsabilità genitoriale e la tutela dei minori (sentenze n. 102, n. 145, n. 127 e n. 230), i diritti e i doveri delle coppie omosessuali, la genitorialità biologica e legale, la procreazione medicalmente assistita; così come le situazioni soggettive che vengono in rilievo di fronte alla complessa, stratificata e a tratti disomogenea legislazione sull’esecuzione carceraria ed extra muraria delle pene, oggetto di una incessante attività della Corte di adeguamento ai precetti costituzionali e, in particolare, all’articolo 27 della Costituzione (sentenze n. 18, n. 32, n. 74, n. 97 e n. 113)".

Leggi anche