Coni: Malagò rieletto per il terzo mandato, 3° Presidente più longevo nella storia (3)

sport
AdnKronos
(Adnkronos) - Malagò però non è solo uomo di sport ma anche imprenditore: diplomatosi con il massimo dei voti sia alle scuole superiori (liceo scientifico con 60/60) e laureandosi con 110 e lode in Economia e Commercio inizia a lavorare come commerciante di auto presso famosissime case automobilistiche tra cui Bmw, Ferrari e Maserati. Inizia l'attività imprenditoriale nel settore della vendita di automobili come amministratore delegato della società del padre, la Sa.Mo.Car. S.p.A. (gruppo Samofin S.p.A., società di partecipazioni di cui è Ad e di cui detiene il 95%). Grazie alla sua abilità imprenditoriale, dal 2008 attraverso la Gl investimenti, di cui è socio al 50%, controlla partecipazioni in società come Acea, Iren, Terna, Eni, A2A, Azimut, Banca Generali. Inoltre è membro anche di Maire Tecnimont (leader mondiale negli impianti petrolchimici e quotata alla Borsa di Milano) e advisor per l'Italia di Hsbc (uno dei più grandi gruppi bancari del mondo) dal 2008 a giugno 2018.Non va trascurato anche l'impegno di Giovanni Malagò per promuovere la cultura e salvaguardare l'ambiente: nel 2008 è membro della giuria per il David di Donatello e della Commissione Marzano per il Futuro di Roma Capitale; dal 2009 al 2010 è nel Comitato di Esperti Made in Italy per il Ministero dello Sviluppo Economico ed è nel CdA della Fondazione Lazio per lo Sviluppo dell’Audiovisivo, mentre da dicembre 2010 è membro del Consiglio di Territorio Roma (UniCredit). Dal 2011 è anche nella giuria della Fondazione Guido Carli, ed è membro dell’Advisory Board della onlus Agenda Sant’Egidio.

Leggi anche