Fincantieri: nel primo trimestre ricavi a 1,426 mld (+9,1%), ebitda sale 101 mln

economia
AdnKronos
Roma, 13 mag. (Adnkronos) - Fincantieri ha chiuso il primo trimestre dell'anno con ricavi e proventi, pari ad 1,426 miliardi di i euro (escluse le attività passanti di 222 milioni di euro) in crescita del 9,1% rispetto allo stesso periodo del 2020. I volumi sviluppati durante i primi tre mesi del 2021 superano quelli del primo trimestre dell’anno precedente, recuperando ampiamente la quota persa per la sospensione delle attività dei cantieri e stabilimenti italiani del Gruppo a seguito del manifestarsi della pandemia Covid-19. Lo rende noto Fincantieri dopo che il Cda, che si è riunito oggi sotto la presidenza di Giampiero Massolo, ha esaminato e approvato le informazioni finanziarie intermedie al 31 marzo 202110.I risultati raggiunti, sottolinea la società, "sono pienamente in linea con le previsioni e confermano la direzione intrapresa verso gli obiettivi definiti per il 2021, con un previsto forte incremento dei ricavi nella restante parte dell’anno dovuto all’accelerazione necessaria allo sviluppo dell’ingente carico di lavoro e al piano delle consegne".L’ebitda del gruppo al 31 marzo 2021, pari a euro 101 milioni (euro 72 milioni al 31 marzo 2020), recupera ben oltre i margini persi nel primo trimestre 2020 per il mancato avanzamento delle commesse navali nel periodo di chiusura (euro 15 milioni). L’ebitda margin, escluse le attività passanti, si attesta al 7,0% (5,5% al 31 marzo 2020). Il miglioramento della marginalità convalida la performance del quarto trimestre 2020 (6,9%) ed è in linea con la guidance fornita per il 2021.

Leggi anche