Cina: Calenda, 'grave lodare il comunismo a Pechino, D'Alema da stigmatizzare'

politica
AdnKronos
Roma, 15 giu (Adnkronos) - "Lodare il Comunismo in Cina è grave quanto e più che lodare il fascismo. Milioni di morti e centinaia di milioni nelle mani di un dittatore squilibrato. Spero che D’Alema anche di questo abbia parlato. Altrimenti andrebbe stigmatizzato in primo luogo dai progressisti". Lo scrive Carlo Calenda su Twitter.

Leggi anche

Golfo Aranci