**Pd: dirigente dem sospeso per critica a Bettini, Corallo, 'partito di ciechi che fa a sassate'** (2)

politica
AdnKronos
(Adnkronos) - "La votazione nella commissione -continua Corallo- si è conclusa con 3 favorevoli, 3 contrari e 1 astenuto. In qualsiasi organismo l’astensione vale come voto contrario, dall’assemblea di condominio al Senato della Repubblica. Nella commissione di garanzia del Pd Roma no. E vabbè. Nella lettera dove viene comunicata la sospensione non è riportato né l’oggetto del ricorso (cioè quale post), né il motivo per cui questo viola lo statuto. In tutto questo la commissione non ha ritenuto neanche di dover convocare Enrico per sentire la sua".Si chiede quindi Corallo: "Il problema è la lesa maestà per aver criticato il 'vate' degli zingarettiani o la critica tout court? Per la commissione dire che Bettini ha rotto equivale all’essere arrestati o all’aver inneggiato al nazismo. Forse, invece che soffocare il dissenso e la critica, il partito dovrebbe imparare ad ascoltarlo altrimenti continueremo a perdere senza che quei geni dei nostri dirigenti abbiano capito il perché. Un partito di ciechi che fanno a sassate".

Leggi anche

SIDDURA