Roma: Calenda, 'ordigno a Doria fatto gravissimo, intimidazione inaccettabile'

cronaca
AdnKronos
Roma, 16 mag. (Adnkronos) - "Il ritrovamento di un ordigno esplosivo nella macchina di Marco Doria, che segue la riqualificazione delle ville storiche romane, è un fatto gravissimo. A lui va tutta la nostra solidarietà. Il dissenso è lecito ma ogni forma di intimidazione o aggressione è inaccettabile". Lo scrive in un tweet Carlo Calenda.

Leggi anche

Mirtò Experience