Casapound: Marsella, 'sgombero? Da Raggi solo campagna elettorale, pensi a romani'

cronaca
AdnKronos
Roma, 29 lug. (Adnkronos) - “Si tratta solo di propaganda elettorale della Raggi, che è stata già smentita dalla Prefettura. Il sindaco invece di pensare ai problemi dei romani e a riparare i danni che ha causato in 5 anni, è ossessionata da CasaPound”. Lo dichiara all’Adnkronos Luca Marsella, uno dei leader di CasaPound e consigliere a Ostia, commentando le parole della sindaca di Roma Virginia Raggi, dopo un incontro con il prefetto, che ha annunciato uno sgombero a breve di Casapound dal palazzo di via Napoleone III, occupato da anni. “Ci sono decine di occupazioni di immigrati e centri sociali, c’è una lista degli sgomberi e deve essere rispettata. Anche perché – aggiunge Marsella - in tutti questi anni CasaPound è diventata un punto riferimento sociale e culturale, a differenza di altri luoghi dove degrado, droga e business la fanno da padrone. Ma tanto siamo all’assurdo, il centro sinistra organizza un confronto sulle primarie da un centro sociale chiedendo lo sgombero di CasaPound. È paradossale – conclude - ma è solo campagna elettorale”.

Leggi anche