Pedofilia: ordinanza 'madre minore chiede a figlio di mandare video a prete'

cronaca
AdnKronos
Palermo, 3 ago. (Adnkronos) - La madre del minore che si sarebbe prostituito via chat con il prete arrestato per prostituzione minorile aggravata "ha dimostrato di essere consapevole della natura dei rapporti fra il figlio ed il parroco e di trattenere una parte delle somme che questi invia come corrispettivo per il perverso scambio di prestazioni". E' quanto scrive il gip Fabio Pilato nell'ordinanza, visionata dall'Adnkronos, che ha portato il religioso in carcere. "A svelare la consapevolezza dell’indagata" c'è una conversazione del 28.5.2021 "laddove la donna invita il figlio a mandare un video a padre Vincenzo per avere in cambio dei soldi, suggerendogli al contempo di prospettare al sacerdote uno stato di necessità".

Leggi anche