Arte: Carabinieri e Guardia Finanza sequestrano 500 opere contraffatte di Francis Bacon (3)

cultura
AdnKronos
(Adnkronos) - L’obiettivo del gruppo individuato sarebbe consistito nell’accreditare i disegni nel mercato dell’arte attraverso esposizioni nazionali e internazionali, cataloghi, siti internet, fondazioni e società di diritto estero, così da accrescerne la “quotazione” per poi rivenderli, di conseguenza in maniera fraudolenta e a caro prezzo, a ignari acquirenti.Emblematiche le considerazioni del Gip, il quale ha ritenuto sussistente un "arsenale di fraudolenze predisposto ad arte", tra cui l’attribuzione delle opere esposte a un corpus unitario derivante da un lascito del maestro. Le indagini hanno così condotto al sequestro ‘impeditivo’ dell’intera collezione di opere d’arte e al sequestro 'preventivo' finalizzato alla confisca - sia diretta per 1,8 milioni di euro circa, quale profitto del reato di truffa, sia “per equivalente” - di denaro, beni e altre utilità sino al valore di 1,4 milioni di euro circa, quale profitto del reato di autoriciclaggio.L’esecuzione del provvedimento ha richiesto l’impiego di oltre 60 militari della Guardia di Finanza e dei Carabinieri del Comando TPC che hanno operato, congiuntamente e in stretta sinergia, tra le province di Bologna, Padova, Milano e Treviso.

Leggi anche