**Covid: Conte, 'a inizio pandemia Lega e Fdi gridavano alla dittatura, ma noi andati dritti'**

cronaca
AdnKronos
Caltagirone (Catania), 6 ott. (Adnkronos) - "Di fronte alla proroga dello stato di emergenza, che è la misura più elementare, il presupposto minimo per potere fare intervenire la Protezione civile e per potere attribuire anche al Presidente di questa Regione poteri di intervento, gli esponenti di Lega e FdI si presentavano in Parlamento, paonazzi, per gridare alla dittatura e per paragonarci a un regime. Ma noi siamo andati dritti, forti e determinati perché avevamo un solo obiettivo: tutelare voi e la vostra salute, l'economia e la società". Lo ha detto il leader del M5S Giuseppe Conte intervenendo dal palco di Caltagirone (Catania) dove è arrivato per sostenere la candidatura di Fabio Roccuzzo a sindaco.

Leggi anche

SIDDURA