Pechino 2022: short track azzurro chiude alla grande, argento Fontana e staffettisti di bronzo (2)

sport
AdnKronos
(Adnkronos) - Per la Freccia Bionda arriva la terza medaglia di questa edizione dopo l’argento nella staffetta mista e l’oro sui 500 metri, ma soprattutto arriva l’11° podio olimpico con cui diventa l’atleta italiana più medagliata di sempre nei Giochi Olimpici invernali davanti a Stefania Belmondo fermatasi a quota 10. Una leggenda lunga cinque Olimpiadi.Ma questo 16 febbraio è storico per lo short track azzurro grazie anche all’impresa della staffetta maschile: il quartetto azzurro formato da Tommaso Dotti (Fiamme Oro), Andrea Cassinelli (Fiamme Gialle), Yuri Confortola (Carabinieri) e Pietro Sighel (Fiamme Gialle) riporta l’Italia sul podio olimpico a 20 anni dall’argento di Salt Lake City 2002. Grandissima prova del team tricolore che in finale gestisce benissimo i primi giri senza prendere rischi e controllando la situazione dalle retrovie. Poi, complice la caduta della Cina sin lì in quarta posizione, resta a strettissimo contatto con la Russia terza, mentre davanti Canada e Corea del Sud si contendono la vittoria. La battaglia prosegue e sul finale gli azzurri inventano il sorpasso che difendono anche al fotofinish: nove millesimi di gloria quelli che incoronano la squadra italiana lasciando la Russia giù dal podio. Il trentino Sighel, il milanese Dotti, il torinese Cassinelli e il valtellinese Confortola hanno costruito il mix vincente in un gruppo che ha saputo unire esperienza e sfrontatezza.

Leggi anche

Olbia Arena Elisa 27 agosto 2022