**Referendum: Ferrara (C.penale Palermo), 'segnale politico potente ma affluenza a rischio'**

cronaca
AdnKronos
Palermo, 17 feb. (Adnkronos) - "I referendum costituiscono un segnale politico potente molto importante, anche se, per quanto riguarda la separazione delle carriere, il quesito non cancella il progetto di legge costituzionale che per l'Unione Camere penali resta centrale e inderogabile". Lo ha detto all'Adnkronos Fabio Ferrara, Presidente della Camera penale di Palermo, commentando la decisione della Corte Costituzionale. "Un'approvazione di questo referendum sulla separazione delle funzioni - dice -sarebbe un salto di qualità, a mio avviso, al progetto di legge costituzionale già in Parlamento". Per Ferrara il referendum "riguarda la separazione delle funzioni che non è il nostro traguardo, ma costituisce l'aspetto politico, il segnale politico, da parte dell'elettorato, che ci vuole un cambiamento deciso e che dovrebbe essere attuato attraverso la separazione delle carriere, quella vera. Che noi abbiamo promosso con la proposta di legge popolare".

Leggi anche