Lavoro: Orlando, 'su salari occorre agire o rischiamo crisi gravissima'

politica
AdnKronos
Roma, 1 apr. (Adnkronos) - "Si è fatta molta letteratura sul reddito di cittadinanza dicendo che lo prendono quelli che stanno stesi sul divano, la verità è che il 40% di chi percepisce reddito ha un lavoro. La condizione di chi lavora e resta povero credo sia davvero il dramma più grande che si può vivere in termini di disuguaglianze. Il 13-14% dei lavoratori sono sotto la soglia di povertà. E oggi la situazione rischia di peggiorare per via dell'inflazione" che "si scarica principalmente sui salari". Così il ministro del Lavoro, Andrea Orlando. al Forum Casa Comune in corso alla Fondazione Feltrinelli a Milano.Una strada che si può seguire è quella tedesca "sul salario minimo, è un'esperienza che possiamo seguire. Cosa può fare il governo? Un tema come questo non si affronta senza un certo consenso, una volta che c'è un accordo con le parti sociali e poi bisogna costruire un accordo in una maggioranza che non è semplicissima. Ma io a Draghi l'ho detto che se noi non facciamo qualcosa rischiamo di avere una crisi sociale gravissima".

Leggi anche