Toyota: annuncia nuovi stop e tagli produzione per carenza chip

economia
AdnKronos
Tokyo, 24 mag. - (Adnkronos) - Nuovi stop agli impianti e tagli alla produzione per decine di migliaia di unità per carenza di semiconduttori sono stati annunciati dal gruppo giapponese Toyota che si è "scusato" con la clientela, spiegando come questa situazione - unita all'impatto del Covid-19 e ad 'altri fattori' - "rende difficile fare previsioni" anche se - si precisa - "continueremo a fare ogni sforzo per consegnare il maggior numero di veicoli il prima possibile".Il taglio porterà - secondo le stime diffuse oggi da Toyota - la produzione globale per giugno a circa 850.000 unità, di cui 250.000 in Giappone e 600.000 all'estero. La nuova stima è di 9,7 milioni di unità prodotte nell'anno fiscale 2022-23 (che si chiuderà il prossimo 31 marzo).Inoltre, il colosso automobilistico giapponese ha annunciato ulteriori sospensioni della linea di fabbrica nazionale a causa dei problemi di forniture provocati dal blocco delle attività a Shanghai provocato dalla strategia anti-Covid decisa dalle autorità cinesi. La sospensione aggiuntiva durerà fino a cinque giorni tra il 25 maggio e il 3 giugno, interessando 16 linee in 10 impianti per maggio e giugno.

Leggi anche