**Berlinguer: Letta, 'sua eredità? sobrietà e rispetto, c'è voglia di politica non sguaiata'**

politica
AdnKronos
Roma, 25 mag. (Adnkronos) - "Cosa ci può insegnare Enrico Berlinguer? Credo parole molto importanti che sono quelle della sobrietà, del rispetto in politica, il rispetto per la politica e per gli avversari e poi quell'idea di politica con quella grande forza che lo ha sempre guidato e che ha sempre guidato la sinistra e cioè la politica come riscatto sociale". Così Enrico Letta al Tg1. "Per questo il mio partito considera l'eredità di Berlinguer un'eredità importante anche oggi e aggiungo anche un'eredità della Prima Repubblica che abbiamo giudicato troppo male in questi anni, è stata una stagione comunque piena di grandi e belle cose: la Costituzione, la lotta al terrorismo, quel senso dello Stato, il miracolo economico e poi proprio quel riscatto sociale". "Per me Berlinguer è proprio questo senso di difendere i più deboli, la lotta alle disuguaglianze e poi a me in di lui il ricordo storico che mi porto dietro è questa sobrietà, questo rispetto, questa politica non sguaiata e c'è una gran voglia di una politica fatta di parole che pesano, di impegni che si rispettano, di una politica non sguaiata".

Leggi anche

SIDDURA