Fosse Ardeatine: Casellati, 'senza memoria ostaggi di estremismi e degenerazioni'

politica
AdnKronos
Roma, 24 mar. (Adnkronos) - "Un Paese senza memoria è ostaggio di estremismi e degenerazioni ideologiche. Le Fosse Ardeatine furono teatro di uno dei più aberranti crimini nazisti. Ricordare non è solo segno di rispetto per le vittime ma un dovere morale nei confronti delle nuove generazioni". Lo scrive su Twitter Elisabetta Casellati, ministro per le Riforme.

Leggi anche