Ucraina: Austria aderirà all'ordine della Cpi e arresterà Putin se entra nel suo territorio

esteri
AdnKronos
Vienna, 11 apr. (Adnkronos/Dpa/Europa Press) - Le autorità di Vienna hanno affermato che arresteranno il presidente russo Vladimir Putin se entrerà in Austria dopo l'ordine emesso alla fine di marzo dalla Corte penale internazionale (CPI) con l'accusa di crimine di guerra per la deportazione forzata di bambini ucraini in territorio russo. Così il ministro austriaco per l'Unione Europea e gli Affari Costituzionali Karoline Edtstadler al quotidiano 'Tagesspiegel'."Se Putin osa mettere piede in Austria verrà arrestato. L'Austria rispetterà i suoi obblighi nel quadro del diritto internazionale e della legislazione vigente e aderirà all'attuale mandato d'arresto emesso dalla Cpi contro Putin", ha affermato, garantendo che l'Austria continuerà a fornire aiuti all'Ucraina, anche se ha ricordato che il Paese rimane "militarmente neutrale. Ma questo non implica che siamo politicamente neutrali".

Leggi anche