**Tennis: Nadal, 'processo di recupero è di 5 mesi se tutto va bene'**

sport
AdnKronos
Parigi, 3 giu. (Adnkronos) - Rafael Nadal dovrebbe restare fuori per altri cinque mesi dopo l'operazione all'anca sinistra. Il 22 volte campione di uno Slam si è sottoposto alla procedura venerdì sera in una clinica di Barcellona. Il team di Nadal ha rilasciato un aggiornamento dicendo che la procedura artroscopica sul tendine psoas sinistro è andata bene, con le aree danneggiate pulite e rinforzate, mentre è stata affrontata anche una vecchia lesione del labbro."Ancora una volta grazie per tutto il supporto che mi avete dimostrato e che mi dimostrate ogni giorno. Oggi anche per il mio compleanno. Non sono nel posto desiderato o sognato, ma grazie comunque. Come sapete ieri sera sono stato operato. Tutto è andato bene e l'artroscopia era al tendine psoas sinistro che mi ha tenuto fuori gara da gennaio. Inizierò immediatamente la riabilitazione funzionale progressiva e il normale processo di recupero mi dicono che è di 5 mesi, se tutto va bene", le parole di Rafa Nadal su twitter.Lo spagnolo, che oggi ha compiuto 37 anni, si è infortunato agli Australian Open di gennaio e avrebbe dovuto restare fuori solo per sei-otto settimane. Ma i ripetuti sforzi per riabilitarlo non hanno funzionato e il mese scorso Nadal ha annunciato che avrebbe saltato gli Open di Francia per la prima volta dal 2004. Quest'ultimo calendario significa che Nadal è quasi certamente fuori per il resto della stagione, ma potrebbe potenzialmente fare il suo ritorno in Australia a gennaio. Il mese scorso ha detto che prevedeva che il prossimo anno sarebbe stato un tour di addio dopo ripetuti problemi di infortunio, con Nadal che sperava di giocare nei tornei che hanno significato di più per lui.

Leggi anche